SISMA BONUS: CARATTERISTICHE E FAQ DEL MEF

La legge di Bilancio 2017 ha modificato le disposizioni relative alla detrazione Irpef per l’adozione di misure per la messa in sicurezza degli edifici nelle zone ad alto rischio sismico.
Recentemente il MEF ha pubblicato sul proprio sito istituzionale una serie di FAQ, a chiarimento dell’ambito applicativo della detrazione.

Come noto, la L. 232/2016 (Legge di Bilancio 2017) ha introdotto alcune modifiche al D.L. 63/2013, relativamente alle spese sostenute per interventi relativi all’adozione di misure antisismiche con particolare riguardo all’esecuzione di opere per la messa in sicurezza statica delle parti strutturali:
• per la redazione della documentazione obbligatoria atta a comprovare la sicurezza statica del patrimonio edilizio,
• nonché per la realizzazione degli interventi necessari al rilascio della suddetta documentazione.

Tali interventi devono essere realizzati:
• sulle parti strutturali degli edifici (condominiali o meno)
• o complessi di edifici collegati strutturalmente e comprendere interi edifici
• e, ove interessino i centri storici, l’esecuzione deve avvenire in base a progetti unitari e non su singoli immobili.

Leggi la circolare di REdazione FIscale del Dott. Andrea Cirrincione.

 

This entry was posted in Notizie, Utilità. Bookmark the permalink.

Comments are closed.