Concessione CIG O: criteri interpretativi ed applicativi uniformi su tutto il territorio nazionale. Determinazioni.

Il Consiglio di indirizzo e vigilanza dell’INPS ha emanato, nella seduta del 21 marzo 2017, la Deliberazione n. 5 con la quale definisce i criteri interpretativi ed applicativi, uniformi su tutto il territorio nazionale, relativamente alla concessione della Cassa integrazione guadagni ordinaria.

CIV2017_0005

Posted in Notizie | Leave a comment

Materiale pornografico sul pc aziendale: licenziamento per giusta causa

11 maggio 2017

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 5 aprile 2017, n. 8818, ha stabilito che sussiste il licenziamento per giusta causa del dipendente che informa con ritardo il datore del sequestro del Pc aziendale da parte della Polizia giudiziaria perché è stato scoperto sul dispositivo materiale pornografico. La grave condotta del lavoratore è contraria alle norme della comune etica o del comune vivere civile e giustifica pertanto il provvedimento espulsivo adottato dal datore di lavoro.

Posted in Giurisprudenza, Notizie | Leave a comment

Garanzia Giovani: riapertura avviso pubblico – misura 5 -Tirocinio extracurriculare anche in mobilità geografica – DDPF n.10 del 12/01/2017.

Risultati immagini per garanzia giovani ascoli piceno 2017
Provincia di Ascoli Piceno

Dal 26 aprile 2017 sarà possibile presentare nuovamente le domande di Tirocinio – Misura 5 Garanzia Giovani.

A seguito del monitoraggio finanziario compiuto, la Regione Marche autorizza la possibilità di presentare domande per circa duecento (200) tirocini.

Al riguardo, si ricorda che verranno prese in considerazione unicamente le domande presentate secondo le modalità previste dall’art.14 – Modalità di presentazione della domanda, dell’Avviso Pubblico richiamato in oggetto.

Per un supporto alla presentazione delle domande si prega di consultare il manuale:

“DISPOSIZIONI AGLI OPERATORI PUBBLICI E PRIVATI PER LA GESTIONE DEI SOGGETTI ADERENTI A GARANZIA GIOVANI”, scaricabile al seguente link:

http://bandi.regione.marche.it/Allegati/409/Manuale%20operatori%20nuovo%20bando%20TIROCINI.pdf

Posted in Notizie | Leave a comment

Terremoto: Marche, 2,5mln per tirocini e aiuti alle assunzioni 

 © ANSAAncona, 8 mag. –

8 maggio 2017 ©

Posted in Notizie | Leave a comment

Ammortizzatori. Messaggio Inps. Criteri e criticità. Niente bollettino per la Cigo dovuta a condizioni meteo

Cassa Integrazione, nella domanda anche i documenti sul meteo
05 maggio 2017 – stampa – Il Sole 24 Ore
Per le richieste di Cigo riferite a eventi meteorologici non sarà necessario allegare i bollettini meteo, in quanto l’Inps provvederà ad acquisirli d’ufficio. Questo quanto emerge, tra l’altro, dalla lettura del messaggio 1856/2017 – del 3 maggio 2017 – con cui l’istituto di previdenza torna a parlare dei criteri della concessione della cassa integrazione guadagni ordinaria e fornisce indicazioni utili a superare le principali criticità che sono emerse in sede istruttoria e decisionale delle domande di concessione di cassa dopo l’entrata in vigore del Dlgs 148/2015.

Continue reading

Posted in Notizie, Prassi | Leave a comment

Gravidanza e aborto: certificati all’Inps esclusivamente online

I “cartacei” saranno accettati solo per altri 3 mesi. In allegato la circolare Inps

Risultati immagini per pancione colori

Certificati di gravidanza e di interruzione di gravidanza dovranno essere trasmessi all’Inps esclusivamente per via telematica. A comunicarlo è lo stesso istituto con la circolare n. 82/2017 (qui sotto allegata) attuativa delle disposizioni del Cad (Codice dell’amministrazione digitale, d.lgs. n. 179/2016).

Il provvedimento fornisce le istruzioni ai medici per la trasmissione telematica, alle donne e ai datori di lavoro per la consultazione dei certificati stessi.

Resta inteso, specifica l’Inps, che i certificati vanno trasmessi per fruire di una delle prestazioni rientranti nella tutela della maternità, come, ad esempio il bonus nascita di 800 euro.  Continue reading

Posted in Notizie | Leave a comment

Comunicazioni IVA e spesometro 2017: scadenze e istruzioni

Risultati immagini per pressione adempimenti fiscaliNuovo spesometro e comunicazione delle liquidazioni periodiche trimestrali 2017: ecco lo scadenzario fiscale aggiornato con le ultime novità sugli adempimenti IVA.

Scadenze spesometro 2017 e comunicazioni IVA periodiche: ecco tutto quello che c’è da sapere.

Il Decreto Legge 193/2016, convertito in Legge grazie all’apposizione della questione di fiducia, ha fortemente riformato gli adempimenti in materia di IVA.
Proprio l’IVA è al centro del dibattito tra professionisti e addetti ai lavori: le comunicazioni (o mini dichiarazioni iva) trimestrali dal 2017 hanno causato le vibranti proteste delle categorie professionali.

Comunicazioni IVA trimestrali 2017: a cosa è dovuta la protesta?
La protesta delle associazioni di categoria è dovuta all’ennesima occasione mancata di semplificazione fiscale vera. Al posto della comunicazione annuale dati IVA – tra l’altro già abrogata con introduzione dell’obbligo di dichiarazione iva in forma autonoma entro il 28 febbraio – sono state introdotte otto nuove comunicazioni trimestrali. Quattro riguardano l’invio delle fatture emesse e ricevute (cosiddetto spesomestro 2017 trimestrale); altre quattro riguardano le liquidazioni IVA ovvero il prospetto riassuntivo della posizione relativa al trimestre considerato, debito o credito, che occorre inviare anche qualora non vi sia alcun importo da pagare.

Parallelamente, sono stati abrogati lo spesometro annuale (tranne quello relativo al periodo d’imposta 2016) e le dichiarazioni Intrastat acquisti; tuttavia queste ultime sono già tornate in vigore a causa del pasticcio normativo rispetto alle direttive comunitarie. Ma ai professionisti non basta: troppe scadenze, falsa semplificazione e confusione normativa.

E in più ennesima beffa. Mentre si discute della sospensione degli adempimenti fiscali di agosto viene introdotta la scadenza della comunicazione dati (mini dichiarazione) iva del secondo trimestre entro il 31 agosto.

Continue reading

Posted in Notizie | Leave a comment

Malattia e rientro anticipato, sanzioni senza rettifica

 

 

 

 

 

La riduzione del periodo di prognosi riportato nel certificato, attestante la temporanea incapacità lavorativa per malattia, va comunicata prima della ripresa anticipata dell’attività lavorativa. L’Inps, con la circolare n.79/17 ritorna sulle regole per i certificati medici telematici di malattia, sulle violazioni e sulle possibili variazioni della prognosi riportata sul certificato. Tutte le informazioni contenute nel certificato telematico, afferma l’Istituto, rivestono peculiare e specifica importanza. Fra queste, la data di fine prognosi (in assenza di ulteriore certificazione) costituisce il termine ultimo ai fini dell’erogazione della prestazione economica di malattia. In precedenza l’Istituto si era espresso sulla materia con il messaggio n.6973/14. Continue reading

Posted in Notizie, Prassi | Leave a comment

CALCOLA IL TASSO DI USURA

Posted in Utilità | Leave a comment

Voucher aboliti. Il Decreto Legge in Gazzetta Ufficiale.

poletticamusso

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge n. 17 marzo 2017, n. 25 contenente l’abolizione dei voucher e dell’intera normativa del lavoro accessorio contenuta negli articoli da 48 a 50 del D. Lgs. n. 81/2015. Ecco il testo ufficiale la decisione sull’acquisto e utilizzo dei voucher, ecco fino a quando potranno essere utilizzati.

É stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 17 marzo 2017 il Decreto Legge contenente l’abolizione dei voucher decisa dal Governo nel Consiglio dei Ministri n. 18 del 17 marzo 2017. L’addio alla normativa sul lavoro accessorio è accompagnata anche all’abrogazione di norme sulla responsabilità solidale in materia di appalti.

Decreto Legge 17 marzo 2017, n. 25

Disposizioni urgenti per l’abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio nonché per la modifica delle disposizioni sulla responsabilità solidale in materia di appalti.

L’art. 1 del Decreto contiene l'”Abrogazione degli articoli da 48 a 50 del decreto legislativo  n.  81 del 2015″: “Gli articoli 48, 49 a 50 del decreto legislativo 15 giugno 2015, 81, sono abrogati. Continue reading

Posted in Notizie | Leave a comment